Medicina del lavoro e sicurezza del lavoro


Shadow
Slider


MEDICINA DEL LAVORO

La Medicina del lavoro si occupa sia della prevenzione di tutte le patologie/malattie derivanti dall’attività lavorativa, che degli infortuni e patologie collegate al lavoro, quali le malattie professionali e tutto ciò che concerne la salute e il lavoro.

Assistenza completa ad Aziende-Società clienti con nomina del Medico Competente che valuta i rischi specifici dell’attività svolta e definisce le misure di prevenzione e monitoraggio dei rischi, attraverso un iter che prevede:

  • Sopralluogo in azienda;
  • Analisi dei rischi;
  • Protocollo degli accertamenti sanitari;
  • Visite mediche e certificato di idoneità al lavoro;
  • Calendario degli accertamenti e visite periodiche;
  • Cartelle sanitarie dei singoli lavoratori.
  • Esecuzione degli accertamenti sanitari, sia di laboratorio che strumentali, da lui prescritti.

Supporto ad Aziende-Società clienti già con Medico Competente interno e in coordinamento con lui, per l’esecuzione delle visite mediche di sorveglianza sanitaria, sia nella nostra sede che presso il luogo di lavoro, e degli esami diagnostici, di laboratorio e strumentali, prescritti per il monitoraggio delle condizioni di salute dei lavoratori.

SICUREZZA SUL LAVORO

Per Sicurezza sul Lavoro di intende l’attuazione da parte del Datore di Lavoro, di tutte quelle misure di tipo tecnico, organizzativo e procedurale finalizzate alla protezione dei lavoratori e di tutte le persone che gravitano nelle aree aziendali, nonché dell’ambiente ad esse circostante.

L’obiettivo è quello di tutelare la salute dei lavoratori, prevenendo malattie professionali, e di ridurre la probabilità di incidenti sul lavoro ad un livello ritenuto accettabile. La sicurezza sui luoghi di lavoro dovrebbe essere la priorità!

Il testo unico sulla sicurezza in Italia è il Decreto Legislativo 81/08.

Tra i principali obblighi del Datore di Lavoro previsti dal D.Lgs. 81/08 ci sono la valutazione dei rischi e la formazione dei lavoratori.

La valutazione dei rischi viene effettuata dal Datore di Lavoro coadiuvato dal Medico Competente e dal RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione) e consiste nell’individuare tutti i pericoli presenti nello svolgimento delle attività aziendali quantificando per ciascuno il rischio associato. Le modalità di svolgimento ed il risultato della valutazione dei rischi vengono riportati su di un documento denominato “Documento di Valutazione dei Rischi” o DVR. Il Documento di Valutazione dei Rischi si completa definendo un programma di miglioramento che identifica tutte quelle azioni da intraprendere affinché la probabilità associata a ciascun rischio sia portata ad un livello ritenuto accettabile.